PARROCCHIA SAN GIUSEPPE SCALEA

Home
Parroco
Celebrazioni
Pensieri
Catechesi
Liturgia
Caritas
Azione Cattolica
I Giovani
Scout Scalea1
Vita di comunità
Foto
Consiglio Pastorale
Consiglio A. Economici
Cronistoria
Parco degli Angeli
Unità Pastorale

 

 

Le Tirampiadi qualche immagine al Link Foto

Al Link Giovani la relazione di Martina

 

Al Link Unità Pastorale gli Orari delle Celebrazioni nelle Parrocchie di Scalea

 

 

Dal vangelo secondo Matteo

 

Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia.

Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un’altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c’era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un’altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. Un’altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti». 

Gli si avvicinarono allora i discepoli e gli dissero: «Perché a loro parli con parabole?». Egli rispose loro: «Perché a voi è dato conoscere i misteri del regno dei cieli, ma a loro non è dato. Infatti a colui che ha, verrà dato e sarà nell’abbondanza; ma a colui che non ha, sarà tolto anche quello che ha. Per questo a loro parlo con parabole: perché guardando non vedono, udendo non ascoltano e non comprendono.

Così si compie per loro la profezia di Isaìa che dice: “Udrete, sì, ma non comprenderete, guarderete, sì, ma non vedrete. Perché il cuore di questo popolo è diventato insensibile, sono diventati duri di orecchi e hanno chiuso gli occhi, perché non vedano con gli occhi, non ascoltino con gli orecchi e non comprendano con il cuore e non si convertano e io li guarisca!”.

Beati invece i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché ascoltano. In verità io vi dico: molti profeti e molti giusti hanno desiderato vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono!

Voi dunque ascoltate la parabola del seminatore. Ogni volta che uno ascolta la parola del Regno e non la comprende, viene il Maligno e ruba ciò che è stato seminato nel suo cuore: questo è il seme seminato lungo la strada. Quello che è stato seminato sul terreno sassoso è colui che ascolta la Parola e l’accoglie subito con gioia, ma non ha in sé radici ed è incostante, sicché, appena giunge una tribolazione o una persecuzione a causa della Parola, egli subito viene meno. Quello seminato tra i rovi è colui che ascolta la Parola, ma la preoccupazione del mondo e la seduzione della ricchezza soffocano la Parola ed essa non dà frutto. Quello seminato sul terreno buono è colui che ascolta la Parola e la comprende; questi dà frutto e produce il cento, il sessanta, il trenta per uno».

 

   

 

AVVISI

 

Il Parroco propone alcuni incontri da vivere in fraternità  con inizio alle ore 21,00 per non trascurare la formazione cristiana e la vita di comunità durante l’Estate

Martedì 18 luglio: Evangelizzazione e valori cristiani - Come superare le barriere generazionali

Mercoledì 19 luglio:  La via della Carità - Evangelizzazione con le opere e non solo con le parole

Giovedì 20 luglio: Adorazione Eucaristica - Ci mettiamo in ascolto di Gesù

Martedì 25 luglio: Alla ricerca del Peccato  - Una comunità che non coglie il senso del Peccato

Mercoledì 26 luglio:  La Riforma Luterana - Cinquecento anni dopo quale dialogo è possibile

Giovedì 27 luglio: Adorazione Eucaristica - La Parola supera le divisioni, e incoraggia all’Ascolto del Signore

 

 

Celebrazioni Festive

SABATO SERA

19,00 Santa Messa

21,00 Santa Messa Rito Neo Catecumenale

 

DOMENICA

  8,30 Santa Messa

  10,00 Santa Messa

19,00 Santa Messa Pro Populo Dei

Celebrazioni Feriali
  8,30 Santa Messa
   19,00 Santa Messa

 

Il Santo Rosario viene celebrato comunitariamente prima della Santa Messa

Ogni Giovedì con inizio alle ore 21,00 Adorazione Eucaristica

Le prove del Coro sono il Martedì alle ore 21,00

Il Sacerdote è disponibile per il Sacramento della Riconciliazione  prima e dopo la Celebrazione dell’Eucaristia

Il Parroco ricorda che per impegni diocesani nelle mattine di Martedì e Giovedì ordinariamente sale a San Marco Argentano per cui non è reperibile in Parrocchia

 

 

 

Via Luigi Sturzo, 54 - 87029 Scalea - Cs 

tel/fax 0985/920078

Contatore visite